GD - GG: Orgoglio e passione.


Quando un uomo si batte per i suoi ideali, e per questi è pronto a sacrificare la maggior parte del suo tempo e buona parte della sua vita merita una sola cosa … rispetto! Quando a fare tutto ciò non è un solo uomo, ma un gruppo di più di 400 persone, allora penso di essere testimone di qualche cosa di davvero importante: queste persone stanno inconsapevolmente scrivendo una pagina di … Storia! Una pagina della nostra storia come Federazione, GG, GD. E’ proprio così, quando persone sono pronte a sacrificare l’unico giorno libero e di riposo della settimana per fare chilometri in macchina, a proprie spese, senza nessun obbligo alcuno pur di partecipare ad un corso GG – GD , vuol dire che credono fortemente in questo lavoro, nella forza del Gruppo e nella Federazione stessa. Questo è quello che accade da anni all’interno della FIPPA, quando si organizza un corso GG si muove l’intero Gruppo Nazionale ed anche questa volta i giovani non si sono smentiti. Da Aosta, Varese, Firenze, Verona, Pavia si sono mossi pur di partecipare al primo corso sui Prodotti Innovativi Federali che si è tenuto a Mantova domenica 24 ottobre c/o la sede CNA – AssPan locale in via Learco Guerra 13. Come Donne FIPPA anche noi eravamo presenti; certo non abbiamo ancora i grandi numeri, ma come si dice … “dietro un uomo c’è sempre una donna”! E’ vero, però in questo caso direi che è più appropriato affermare: “davanti all’uomo, in negozio c’è sempre una donna” ed è proprio Lei che deve farsi portavoce verso il consumatore dei progetti che la Federazione sta portando avanti ormai da tempo: il Pane Mezzo Sale ed il Prodotti Innovativi. L’impegno della Federazione è stato notevole ed ora è giunto il momento dei singoli panificatori artigianali affinché possano far apprezzare al consumatore finale il frutto di questo lavoro immenso; il lavoro di Chi fa il nostro mestiere ogni notte ed è pronto a mettersi in gioco ogni momento, pur di dire ai consumatori: “ Eccoci … Noi ci siamo. “ Con un grande lavoro di squadra Simona Lauri, Andrea Andrighetti di Cavalcaselle (VR) e Matteo Beretta di S. Vittore Olona (MI) , in rappresentanza del gruppo che ha lavorato sul progetto , hanno presentato non solo praticamente i prodotti, ma hanno spiegato nei dettagli i vantaggi salutistici, nutrizionali e tecnici che hanno spinto alla scelta di un ingrediente piuttosto che un altro. Sei ore di corso al quale ha partecipato anche una rete televisiva locale, invitata dal Presidente Tullio Leonardi di Mantova e pronta a far da volano immediato alla nostra voce di artigiani affinché il consumatore si renda consapevole che non ci vogliono i grandi numeri per fare prodotti con elevate caratteristiche salutistiche – nutrizionali, naturali, senza alcun additivo aggiunto, di apprezzabile vita commerciale, ma la flessibilità di Noi artigiani. E’ vero domani sarà già tardi perché saranno già stati copiati, ma sempre ed in ogni caso potremmo dire di essere stati i primi a creare dei pani artigianali con la farina di frumento TIPO 2, quinoa, burgul, amaranto, germe di grano, fiocco di avena, orzo, soia tostata, crusca di avena e frumento. L’innovazione vera consiste poi nella loro semplicità di realizzazione e facilità di reperimento delle materie prime sul territorio nazionale. Complimenti al gruppo che è stato in grado di creare qualche cosa di veramente innovativo partendo da ingredienti molto familiari ai panificatori, apprezzando e rivalutando la semplicità di alcune materie prime di cui siano stati proprio NOI i primi a dimenticarci. Una grande intuizione, sensibilità ed attenzione ai dettagli perché, a mio parere, la prima vera abilità è questa: essere stati capaci di creare qualche cosa di importante ed innovativo partendo proprio dalla semplicità della nostra routine quotidiana. Mi sento in dovere di ringraziare le donne presenti che come me, ripeto,si sono sacrificate per una domenica, giorno dedicato alla famiglia,pur di essere presenti alla riunione organizzata. Grazie ancora e nel salutarvi vi dico: arrivederci alla prossima.
Carla Barbieri coordinatore nazionale GD - FIPPA

Commenti