Buon compleanno Fornaio on line


Sono già passati 6 anni da quel lontano 10 marzo 2003 in cui apparve per la prima volta sul settimanale l’Arte Bianca la notizia dell’esistenza del “fornaio on line”. Un servizio di consulenza – assistenza professionale via internet che il Gruppo Giovani della FIPPA metteva a disposizione gratuitamente di tutti i panificatori italiani e l’Arte Bianca era in assoluto il primo settimanale nazionale che offriva tale opportunità ai suoi lettori. Il servizio venne creato per quei professionisti che avevano la necessità di un’assistenza tecnico – professionale pratica rapidissima ed immediata, di risolvere i problemi legati alla produzione, di verificare qualche processo o semplicemente di avere qualche consiglio. Un vero e proprio “pronto intervento informatico”. Dall’immediato ed inaspettato successo dell’iniziativa si passò quindi alla creazione di una rubrica sul settimanale l’Arte Bianca che vide la sua inaugurazione il 24 novembre 2003. Da quella data in poi fu un susseguirsi sempre crescente di richieste, indice dell’immenso successo di pubblico che stava riscuotendo la rubrica giorno dopo giorno, e-mail dopo e-mail. E’ chiaro che quando un progetto è destinato ad essere un successo, può capitare che sia “mal digerito” da Chi per natura ha sempre una certa “acidità gastrica” per l’invidia e la gelosia della disponibilità, semplicità, umiltà e preparazione tecnica che ci contraddistingue. Non siamo maestri con blasoni o pseudo titoli ma semplici fornai che mettono la loro professionalità al servizio gratuito dei colleghi senza alcuna speculazione economica personale perciò in virtù dei risultati ottenuti in questi anni scusate, ma ritengo che la definizione fatta a suo tempo “…amanti più dell’apparire che dell’essere!” sia abbastanza inopportuna.
Personalmente desidero ringraziarvi ed abbracciarvi tutti uno per uno, per aver ritenuto che potevo essere la persona giusta per questo ruolo, per aver contribuito allo sviluppo del Gruppo, per aver fatto crescere giorno dopo giorno, settimana dopo settimana la rubrica, per avermi sostenuto quotidianamente, per avermi letto con assiduità, ma soprattutto per il meraviglioso ed appagante rapporto che si è instaurato tra noi. Chiedo scusa a tutti per le sviste e gli sbagli fatti e ribadisco che nelle e-mail esprimo solo ed esclusivamente le mie opinioni personali cercando di dare solamente dei semplici e modestissimi consigli; scrivo e firmo io pur nella consapevolezza di commettere errori o di prendere i classici ”abbagli”. Valutare un problema sempre ad “occhi chiusi” o unicamente da una descrizione qualche volta estremamente semplicistica e sommaria credetemi…non è facile, ma ci provo lo stesso con determinazione, passione, amore, semplicità, entusiasmo e chiarezza (almeno mi auguro di esserlo stata fino ad ora!...) Questo è il mio ruolo e sono consapevole delle responsabilità che questo comporta!
Da quel lontano 2003, la nostra rubrica è stata più volte e da più parte imitata e questo la dice lunga sul riscontro di pubblico che ha avuto l’iniziativa. Ricevo e leggo quotidianamente e-mail che provengono da tutta l’Italia e non solo da colleghi professionisti panificatori, pasticceri, pizzaioli, ma da persone che amano il pane come noi e leggono il giornale dai panificatori. Brindiamo quindi tutti insiemi affinché la nostra forza continui ad essere la forza di tutti quelli che credono fortemente nel nostro lavoro e nella nostra unione abbandonando le invidie, i ricatti, i boicottaggi senza senso e senza esito, le gelosie personali, le tensioni inutili e le critiche fini a se stesse e mosse unicamente per il fatto di essere GG – FIPPA, ma impegniamoci finalmente e seriamente tutti insiemi per raggiungere uniti l’obbiettivo di serietà professionale, professionalità, conoscenze e competenze tipiche dell’essere oggi un serio imprenditore- panificatore.
Tanti Auguri fornaio on line e …Cento di questi giorni.
pubblicato su settimanale Arte Bianca del 26/01/09

Commenti