I segreti di un'arte. Prefazione di Edvino Jerian


Prefazione di Edvino Jerian


E’ con particolare soddisfazione che l’Editrice per l’Arte Bianca pubblica questo lavoro di Simona Lauri, dedicato interamente al nostro lavoro di panificatori.
La lunga e importante collaborazione della Dottoressa Lauri con il Gruppo Nazionale Giovani della Federazione Italiana Panificatori ed, in particolare, la sua assidua presenza sulla pagine de “L’Arte Bianca” in qualità di tecnologo alimentare da sempre partecipe alla vicende ed agli sviluppi della panificazione artigianale, non poteva trovare migliore completamento di un libro che a quest’arte antica eppur sempre nuova e quotidianamente rinnovata, è pienamente e totalmente dedicato.
Un volume particolare perché destinato soprattutto all’uso quotidiano la cui caratteristica principale è il rigore scientifico sempre e comunque espresso in forma piana e totalmente fruibile dal panificatore nel corso del suo lavoro.
Il libro non si propone come un ricettario quanto piuttosto come una guida ragionata ed attenta a tutti gli elementi – anche quelli minori ed a volte per questo sottovalutati – che riguardano e condizionano la panificazione. Esso pertanto non si limita ad indicare le modalità tecnologicamente più corrette per giungere ad un buon risultato ma fornisce le basi di conoscenza indispensabili per interpretare correttamente ciò che avviene momento per momento nel processo produttivo, consentendo così di analizzare in modo soggettivo e con spirito critico il risultato del proprio lavoro, individuandone i possibili miglioramenti, comprendendo gli eventuali errori spesso inevitabili in una attività apparentemente così semplice ma, in realtà, altamente complessa.
Mi sia consentito dunque esprimere un sentito ringraziamento a Simona Lauri per questo lavoro che l’Editrice per l’Arte Bianca è lieta di dare oggi alle stampe: con l’auspicio che il libro rappresenti un aiuto ed un riferimento concreto per i panificatori italiani, consentendo loro di esprimere con sempre migliori risultati quell’amore e quella passione che hanno fatto dell’Arte Bianca non solo un mestiere ma soprattutto una scelta di vita.

Commenti